Il Villaggio della Musica

Sobrio (Valle Leventina)


Premessa.
La musica è senza dubbio una grande risorsa per tutti e il progetto del Villaggio della Musica è di grande importanza per molti giovani, studenti e artisti delle nuove generazioni.
Oggigiorno, anche negli ambienti artistico-accademici, gli studenti hanno sempre meno possibilità di condividere momenti di riflessione ed esperienze di vita fondamentali per la loro crescita artistica e umana. In questo mondo frenetico è indispensabile dare loro la possibilità di trascorrere settimane di studio in un ambiente adeguato, immerso nella natura, lontano dalle città e dai grandi centri turistici, in cui – insieme a docenti e artisti – possano ritrovare se stessi, il proprio entusiasmo, dialogare, creare proposte innovative e dare concerti in più periodi dell’anno.


Realizzazione del progetto.
Per concretizzare questo progetto è necessario poter disporre di un centro d’incontro stabile. Essendo le attività legate alla musica è pure indispensabile avere a disposizione una casa dotata di aule-studio insonorizzate, di spazi adeguati e di pianoforti. Purtroppo in Ticino non esistono infrastrutture concepite per ospitare iniziative di questo tipo. Le pochissime case per musicisti esistenti in Europa (es. il “Centre de Musique Hindemith” di Blonay-Vevey) sono sempre più richieste e solo raramente è data la possibilità di poterne usufruire, per pochi giorni e a prezzi molto elevati.


Perché non affittare altre strutture già esistenti?
L’idea di affittare altre strutture (ostelli, scuole montane ecc.) è stata scartata a causa di grandi problemi d’insonorizzazione e d’inadeguatezza delle sale, nonché per l’altissimo costo dell’affitto dei pianoforti e delle strutture stesse.


Due ottime occasioni.
Nel mese di maggio 2013, a Sobrio (stupendo villaggio della Valle Leventina), l'associazione Ars Dei ha acquistato un’antica abitazione (Casa Gustav Mahler) di grande valore storico-culturale, particolarmente adatta per essere trasformata in un funzionale luogo d’incontro e di studio.
Essa è composta da ottimi spazi da suddividere in aule-studio insonorizzate, locali tecnici, spazio-giorno, bagni e sala per corsi e concerti. Nel giardino (ca. 1000 m²) vi è inoltre una stupenda gradinata in pietra naturale, con grande spiazzo, che permettere di organizzare spettacoli e concerti durante i mesi estivi. 
Il progetto iniziale prevedeva l’ampliamento della casa al fine di ricavare ulteriori quattro locali (da adibire a camere da letto con relativi bagni) e un soggiorno con cucina. Nel mese di dicembre 2015, grazie a una donazione, l’associazione ha acquisito una seconda abitazione (Casa Poulenc, situata a 300 metri da Casa Mahler) in grado di ospitare dieci persone. Essa comprende cinque camere da letto (doppie), soggiorno con cucina e due bagni. Questa donazione ci ha permesso di rinunciare all'ampliamento della Casa Mahler e di suddividere gli spazi in modo ottimale apportando pure un notevole risparmio.

Grazie a donazioni e a un'ipoteca concessa da BancaStato, il finanziamento delle prime due fasi del progetto (1 - Acquisto di Casa Mahler e Casa Poulenc / 2 - Ristrutturazione Casa Mahler: rifacimento del tetto in piode e della carpenteria, drenaggi e solidificazione delle fondamenta, restauro e tinteggiatura delle pareti esterne, rifacimento dei pavimenti, isolazioni, trattamento e pannellatura delle pareti interne, serramenta, impianti sanitari ed elettrici), per un totale di ca. 970'000 franchi, è stato coperto. Per l'arredamento e per l'acquisto degli strumenti servono altri 90'000 franchi.
 

 

             Casa Gustav Mahler                                                             Casa Francis Poulenc



Il Villaggio della Musica
Attualmente Il Villaggio della Musica - oltre Casa Mahler e Casa Poulenc - comprende una cinquantina di case private situate nel nucleo di Sobrio, ciascuna delle quali porta il nome di un compositore. I proprietari, in modi diversi, collaborano alla promozione e alla realizzazione delle varie attività.
Durante il mese di luglio il Villaggio ospita il SobrioFestival, dedicato al grande repertorio pianistico e da camera (vedi www.arsdei.org/festival). I concerti hanno luogo nella Chiesa di San Lorenzo e in Casa Mahler.
Con la denominazione Musica in Casa Mahler, si svolgono invece masterclass, corsi, concerti e progetti innovativi nell'arco di tutto l'anno.


Sobrio.
Sobrio è un ridente villaggio situato a 1100 metri d’altitudine, raggiungibile da una comoda strada cantonale. È luogo di villeggiatura, tranquillo e soleggiato, che offre passeggiate distensive e stupendi punti panoramici. Essendo l’ultimo dei paesi adagiati sui terrazzi della “Traversa”, non vi è transito automobilistico. Da molti è definito “Il più bel villaggio della Leventina".
Sono state visitate anche altre località in Ticino e in Svizzera e in ultima analisi la scelta di Sobrio è risultata la migliore, anche perché nella parte alta del Paese, dove sono situate Casa Mahler e Casa Poulenc, non vi sono abitazioni primarie.
Oltre al valore artistico-culturale, il progetto tende anche a valorizzare e sviluppare una stupenda zona del Canton Ticino che attualmente è pressoché sconosciuta e in fase di spopolamento.

  

   

   


Patrocinatori.
Per il completamento di questo progetto e per l'estinzione graduale del debito ipotecario (CHF. 400'000) stiamo cercando amici disposti a darci una mano. Le insegne con i nomi dei donatori saranno affisse (previo consenso) all’entrata della Casa Mahler.
Le autorità cantonali, la stampa e la popolazione ticinese – tra cui molte personalità del mondo della cultura – hanno espresso giudizi entusiastici nei confronti dell'iniziativa.
Ringranziamo sin d'ora tutti i benefattori per la loro preziosa collaborazione.




Il Villaggio della Musica
Casa Mahler
CH-6749 SOBRIO


Corrispondenza, amministrazione e donazioni:
Associazione “Ars Dei”
Casella postale 127
CH-6833 Vacallo 

Conto corrente postale (in franchi svizzeri): 65-774 222-1

IBAN: CH37 0900 0000 6577 4222 1
BIC: POFICHBEXXX

Informazioni: 091 683 99 02 – 079 481 41 61
posta@arsdei.org


 

Comitato Direttivo
Mauro Harsch, presidente (fondatore e direttore artistico)
Luca Medici, membro
Mons. Gabriele Diener, membro
Kitty Tiet, membro

Membri onorari
Claudio Generali
Liliana Cosi
Anna Kravtchenko
Stanislav Ioudenitch
Claudio Zampa 


Comitato organizzativo

Luisa Castelli
Enrico Cipressi
Nicolò De Maria
Mauro Harsch
Beatrice Lupi
Roberto Mannino
Francesco Paganini
Carmine Palermo
Iacopo Petrosino
Kitty Tiet


 Facebookwww.facebook.com/VillaggiodellaMusica



 

Il Giardino delle Ortensie (Casa Gustav Mahler) dopo il risanamento estivo...




La Chiesa di San Lorenzo, sede del SobrioFestival.

 


Un'interessante proposta !


Aggiornato il 7 marzo 2017